Progetto “Laboratori di idee sui Paesaggi di confine” (Sapienza Università di Roma – Dipartimento SARAS, Italia Nostra, Geosmartcampus)

FacebooktwitterlinkedinmailFacebooktwitterlinkedinmail

La proposta di attivare nelle scuole laboratori di idee sui Paesaggi di confine è la declinazione didattica del progetto di Terza missione “Paesaggi di confine. Modelli di lavoro per una narrazione partecipata” promosso dal dipartimento SARAS di Sapienza Università di Roma, ed è realizzata da Italia Nostra e Geosmartcampus.

In ragione della pluralità di interessi e competenze, unitamente alla forte vocazione di apertura verso il territorio, il Dipartimento SARAS, Sapienza, Università di Roma, attua una progettualità di Terza Missione particolarmente vivace e innovativa, che abbraccia la definizione più ampia di patrimonio culturale, tangibile e intangibile, considerando lo spazio pubblico come una fondamentale dimensione di arricchimento e comprensione dei fenomeni di identità, memoria collettiva, inclusione. Il dipartimento SARAS è risultato vincitore del bando di Ateneo di Terza Missione 2022-2024 con il progetto “Paesaggi di confine. Modelli di lavoro per una narrazione partecipata”, realizzato in collaborazione con molti enti tra i quali Italia Nostra.

L’apertura alle varie componenti del mondo della scuola si è concretizzata già nello scorso anno scolastico 2022-2023 in un ricco corso di aggiornamento professionale dedicato a docenti delle scuole di ogni ordine e grado sul tema del confine nei diversi ambiti disciplinari e nelle pratiche di mediazione culturale. Nel corrente anno scolastico 2023-2024 il Settore Educazione al Patrimonio Culturale della Nazione di Italia Nostra e Geosmartcampus estendono il progetto alla componente studenti attraverso la attivazione, in scuole selezionate, di laboratori di idee sui paesaggi di confine.

La progettualità “Laboratori di idee sui Paesaggi di confine” mira a costituire nelle scuole selezionate laboratori di idee all’interno dei quali team di studenti siano formati e indaghino, muovendo dall’osservazione e avvalendosi di diverse chiavi di lettura, i loro “confini”: quelli definiti dall’identità e dall’appartenenza, quelli delle differenze sociali e culturali, quelli degli spazi in cui si definiscono le esperienze. Ne deriverà una narrazione della percezione che gli studenti hanno di sé, della propria identità, dei loro luoghi di confine, realizzata attraverso lo strumento dello storytelling geografico sulla piattaforma di storytelling Esri ArcGIS StoryMaps (le licenze saranno concesse gratuitamente alle scuole coinvolte nel progetto)… continua a leggere il documento Progetto “Laboratorio di idee sui paesaggi di confine”Progetto nazionale _Laboratorio d idee sui Paesaggi di confine

VAI AL CRONOPROGRAMMA:

VAI ALLE LEZIONI:

Guido Fabbri e Maria Cristina Guarini – “Le nuove tecnologie digitali. Impatto nella quotidianità e nelle professioni e Lo storytelling attraverso l’uso delle Storymap”

VAI ALLA REGISTRAZIONE DELLA GIORNATA DI STUDI
conclusiva del Progetto di Terza Missione Sapienza “Paesaggi di Confine. Modelli di lavoro per una narrazione partecipata”:

“Dialoghi sul confine. Paesaggi interiori, immaginari, comunità” (Roma, 28 febbraio 2024): vai alla news